Harnessing the power of data for gender equality

Equal Measures 2030
13-02-2019
Innovazione sociale

L'SDG Gender Index del 2019 rileva che, nei 129 paesi esaminati, nessun paese ha pienamente realizzato la promessa di parità di genere prevista nell'ambiziosa Agenda 2030. Il punteggio medio globale di 65,7 su 100 è "povero"; o appena "sufficiente". Ciò significa che quasi il 40% delle ragazze e delle donne del mondo - 1,4 miliardi - vive in paesi che non rispettano la parità di genere (punteggi di 59 o meno su 100) e altri 1,4 miliardi vivono in paesi che "passano a malapena la sufficienza" (punteggi di 60-69 su 100).
Nessun paese raggiunge un "eccellente" punteggio complessivo di 90 o superiore, ma la Danimarca (89,3), che supera l'indice, si avvicina. Gli altri paesi nella top ten sono Finlandia, Svezia, Norvegia, Norvegia, Paesi Bassi, Slovenia, Germania, Canada, Irlanda e Australia.

Nel complesso, i paesi a reddito più elevato hanno maggiori probabilità di avere una maggiore parità di genere rispetto ai paesi a reddito più basso. Diversi paesi a basso reddito ottengono comunque buoni risultati per quanto riguarda gli indicatori che catturano la sicurezza fisica delle donne, grazie alla loro percezione della sicurezza di camminare da sole di notte: Il Ruanda, ad esempio, ha il quinto punteggio più alto a livello globale su questo indicatore.

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG