Getting to Equal

Accenture
09-03-2017
Innovazione sociale

La generazione di donne che uscirà nel 2020 dalle università dei paesi maturi potrebbe essere la prima a godere della parità retributiva con i colleghi maschi: è quanto emerge dalla nuova ricerca di Accenture realizzata in occasione della Giornata internazionale della donna. Lo studio "Getting to Equal 2017" rivela che, nei prossimi decenni, il divario retributivo potrebbe scomparire se le donne sapranno sfruttare tre fattori chiave: digital fluency, strategia di carriera, competenze tecnologiche.

Una combinazione che può ridurre il divario salariale del 35% entro il 2030, proiettando il reddito delle donne a 3,9 trilioni di dollari a patto che Stato, mondo accademico e imprese sostengano fattivamente il cambiamento.

Associarsi
Entra in un network di oltre 180 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG