Talenti senza età: come vivere le transizioni personali in azienda

Team Comunicazione
01-08-2018

I nuovi trend demografici, come la diminuzione del tasso di natalità, l’invecchiamento della popolazione e l’innalzamento dell’età pensionabile, stanno ponendo le aziende di fronte a nuove sfide – prima fra tutte, come gestire le risorse interne, che sono sempre più eterogenee. Sempre più spesso infatti, all’interno dello stesso team, convivono più generazioni con esperienze e richieste differenti, da chi si è appena laureato, a chi è vicino alla pensione (ne avevamo parlato anche qui).

 

Valore D, in collaborazione con l’Università Cattolica, aveva pubblicato a gennaio 2018 la ricerca “Talenti senza età”, che metteva in luce chi siano effettivamente le donne over 50 in azienda, quanto siano soddisfatte del lavoro che fanno e quale sia il loro potenziale. Realizzata su quasi 5000 donne tra i 50 e i 69 anni, lo studio (allora prettamente quantitativo) aveva permesso di identificare la presenza di eventi o transizioni personali importanti nella vita delle lavoratrici over 50: divorzi, separazioni, perdita di una persona cara, malattia propria o di un familiare, cambiamenti lavorativi.

Oggi, nella nuova edizione della ricerca, sono stati ascoltati i lavoratori over 50 di 10 aziende con l’obiettivo di offrire alle aziende alcune linee guida fondamentali per capire come gestire i cambiamenti della propria forza lavoro. In particolare, l’analisi esplora ciò che accade sia alle lavoratrici, sia ai lavoratori over 50 durante tre tipologie di transizioni cardine emerse dalle interviste:

- l’urgenza di gestire la malattia sui luoghi di lavoro
- la forte mobilità che contraddistingue le vite lavorative
- il tema delle separazioni e dei divorzi.

La ricerca ci dice una cosa importante. E cioè che molte aziende devono ancora sviluppare una cultura della comunicazione e dell’ascolto verso i problemi dei loro collaboratori. Le transizioni, il più delle volte, sono dei veri e propri momenti di crisi, e non essere pronti ad accoglierli in ufficio può creare barriere e contrasti difficoltos all’interno dei team.

Per scaricare il report e approfondire i temi di Talenti senza età 2018: un’indagine sulle transizioni di vita e lavoro > CLICCA QUI

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG