Refinitiv Diversity & Inclusion Index: Accenture al primo posto, spiccano Tim e Gruppo Hera

Team Comunicazione
17-09-2019

Refinitiv ha annunciato oggi le 100 organizzazioni più diverse e inclusive del 2019, classificate dall'indice Diversity & Inclusion (D&I) Index. Il Diversity & Inclusion Index è ideato e realizzato dal colosso internazionale dell'informazione finanziaria Refinitiv (nuova denominazione della divisione Financial and Risk di Thomson Reuters), che analizza le performance delle società sulla base di molteplici fattori ESG (ambientali, sociali e di governance) e si focalizza principalmente sull'analisi di quattro aree: diversità, inclusione, sviluppo delle persone e controversie legate all'esposizione sui media.

 

Come si calcola il Refinitiv Diversity & Inclusion (D&I) Index?

L'Indice misura la performance relativa di oltre 7.000 aziende che rappresentano il 70% del mercato globale attraverso i dati ESG e misura in modo trasparente e oggettivo la performance, fornendo agli investitori una visione critica e differenziata.Le industrie leader del D&I Index Top 100 di quest'anno sono le aziende farmaceutiche con un totale di 13, seguite da banche, servizi di investimento e assicurazioni con 11, servizi di telecomunicazione con 9, e prodotti e servizi per la persona e per la casa con 7.

 

Per l'Indice vengono selezionate le prime 100 aziende classificate con i migliori punteggi complessivi, molte sono gruppi globali a cui appartengono anche associate di Valore D, dimostrando l'impegno delle aziende su questi temi, che trovano uno spazio crescente e sottolineano il ruolo della diversità e dell'inclusione nello sviluppo di organizzazioni dinamiche, innovative e ad alte prestazioni.Scopriamole di seguito.

 

Per il secondo anno consecutivo, Accenture si è classificata al primo posto ed è il quarto anno che è presente nell'Indice. "Costruire una cultura delle pari opportunità in cui tutti possono prosperare, è l'elemento che ci contraddistingue come azienda", ha commentato Julie Sweet, Amministratrice delegata di Accenture Global. "Apprezziamo il background, le competenze e l'esperienza di ogni singolo individuo e riteniamo che sia nostra responsabilità riuscire ad avvicinarci a obiettivi ambiziosi. Abbracciare l'inclusione e la diversità è una delle cose che rende Accenture così speciale e siamo onorati che Refinitiv abbia riconosciuto ancora una volta il nostro impegno".

Tra le iniziative di Accenture che Refinitiv ha considerato all’interno del proprio Indice rientrano la creazione di un Consiglio di Amministrazione improntato alla diversità, la promozione delle pari opportunità, l'investimento nello sviluppo del talento e la condivisione di un dialogo a livello globale.

 

Tra le aziende italiane, invece, in particolare si sono distinte TIMprima azienda italiana per il secondo anno consecutivo tra le prime 10 aziende del Refinitiv Diversity and Inclusion Index e prima telco al mondo per le politiche di inclusione e promozione della diversity, e il Gruppo Hera, che migliora il proprio posizionamento assoluto rispetto al 2018 guadagnandosi la 14esima posizione al mondo.

 

1 Accenture
6 Telecom Italia
8 Allianz
10 Kering
12 L'Oreal
14 HERA SpA
15 Merck
26 BNP Paribas SA
33 AstraZeneca plc
34 Ely Lilly
37 GlaxoSmithKline
39 Vodafone Group
42 Sodexo
45 Bristol-Myers Squibb
53 Siemens
57 Medtronic
69 WPP
62 Coca Cola
65 Fujitsu
77 Unilever

 

L'elenco completo delle aziende classificate è DISPONIBILE QUI

Per maggiori informazioni sul Refinitiv Diversity & Inclusion (D&I) Index CLICCA QUI

 

 

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG