La povertà si sconfigge dando potere alle donne, parola di Melinda Gates

Team Comunicazione
26-04-2019

Sul Corriere della Sera Massimo Gaggi ci introduce il nuovo libro, appena uscito negli Stati Uniti, della moglie del fondatore di Microsoft, Melinda Gates. Con "The Moment of Lift" il messaggio che Melinda Gates vuole lanciare è che «la povertà si possa sconfiggere dando potere alle donne» e racconta come ha combattuto con Bill per ottenere pari dignità all'interno della loro Fondazione e come ha mantenuto saldi gli equilibri familiari.

 

Forse l'idea che la moglie di un miliardario abbia scritto un libro su come sconfiggere la povertà e promuovere il ruolo delle donne nella società può far sorridere. Ma non se quella donna è Melinda Gates, che da vent'anni condivide Bill il più vasto programma filantropico del mondo, la Bill & Melinda Gates Foundation.
Le sue esperienze globali l'hanno convinta che le donne debbano avere un ruolo maggiore nella società e nel mondo del lavoro non solo per motivi di equità, ma perché questo è il modo migliore per sconfiggere la povertà aumentando il reddito dei Paesi più arretrati. Non è facile, come si è accorta lei stessa.

 

In The Moment of Lift Melinda Gates racconta le sue tre vite: computer scientist di Microsoft, dove combatte contro una diffusa cultura maschilista, madre e imprenditrice della filantropia dopo la creazione, nel 2000, della Bill & Melinda Gates Foundation, dedicata alla lotta contro la povertà e alle malattie endemiche in Africa, che ha erogato già 45 miliardi di dollari.

 

Qui è disponibile l'articolo completo Melinda Gates: «Così ho costretto Bill a lavare i piatti»

 

Melinda Gates con il suo nuovo libro
Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG