La battaglia femminista ci riguarda tutti

Team Comunicazione
14-12-2018

E se a dirlo è un uomo, l'ex Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, l'affermazione è ancora più forte. "Oggi c’è un problema gigantesco di esclusione delle donne dai ruoli apicali" spiega Calenda in una lunga intervista a Elle, papà arruolato a tempo pieno. "Parlarne non significa annullare le differenze, ma dare le stesse opportunità a donne e uomini". 

 

L'ex Ministro parla a tutto tondo, sottolinea  il ruolo fondamentale che ricopre l'educazione e la condivisione del lavoro di cura che va praticata, e non predicata, tutti i giorni: "l'apporto femminile nella stanze dei bottoni delle aziende sarebbe un fattore di cambiamento importante, sì, mi definisco femminista".

 

Calenda intervista Elle

Associarsi
Entra in un network di oltre 180 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG