Il gender wikigap 83% al maschile

Team Comunicazione
15-06-2018
Sadiq Khan alla London Tech Week, diversityuk.org

 

Wikipedia è il quinto sito web più visitato al mondo e il primo ad essere utilizzato ogni volta che siamo alla ricerca di informazioni immediate su un personaggio famoso o un evento storico. Ma, come racconta il Telegraph, solo il 17% delle biografie presenti sul sito parla di donne.
All’inverso fa ancora più impressione: l’83% riguarda gli uomini. Proprio gli uomini, tra l’altro, rappresentano l'85% di coloro che creano e modificano le pagine del sito.

Sadiq Khan, sindaco di Londra, ha parlato di diversity & inclusion in Wikipedia durante una conferenza della London Tech Week e ha proposto di iniziare a cambiare le cose. Fino a qualche anno fa, la carenza di contribuenti femminili era in parte attribuita ad una scarsità di conoscenza del processo di editing o ai troppi impegni familiari, ma le cose sono cambiate. Dal momento che oggi chiunque può essere un editor del sito, se lo desidera, allora perché non provare a ristabilire l’equilibrio di redattori e contenuti?

Già Wikipedia ha tentato di risolvere la mancanza di equilibrio con iniziative come Women in Red, che ha portato alla creazione di 17.000 nuove biografie di donne negli ultimi tre anni.

La proposta di Khan ha avuto successo e, così, studentesse londinesi e esperte del settore tecnologico uniranno le forze in un Edit-a-thon presso l'ufficio di Bloomberg per creare più profili femminili e aggiungere dettagli a quelli esistenti. Personaggi storici a parte, il loro obiettivo è quello di parlare di più donne CEO, editori, imprenditori, avvocati e artisti che sono ancora senza voce su Wikipedia.

Associarsi
Entra in un network di oltre 180 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG