Il Gender Balance fa crescere l’economia globale

Team Comunicazione
17-05-2019

L'equilibrio di genere sul lavoro, aumenta la produttività, fa crescere il fatturato, riduce infortuni e assenteismo e migliora perfino le condizioni psicofisiche. Sono questi alcuni dei vantaggi che l'equilibrio di genere apporta sul posto di lavoro, come riportato su La Repubblica:  la parità farebbe crescere l'economia globale del 35% e permetterebbe di raggiungere 28mila miliardi di dollari del PIL mondiale entro il 2025. La ricetta è del Fondo Monetario Internazionale, un pensiero condiviso anche da uno studio condotto dalla Harvard Business Review.  E il Gruppo Sodexo ha calcolato l'equilibrio aziendale per arrivare a questi risultati.

 

Ma qual è il giusto mix per raggiungere il risultato migliore?

Il Gruppo Sodexo ha scelto di approfondire questo tema realizzando uno studio sul Gender Balance secondo cui il team di lavoro "perfetto" è composto da un 40% di donne e un 60% di uomini. Peccato però che a livello mondiale le donne occupino solo il 24% dei ruoli dirigenziali e nei Consigli di amministrazione arrivano a un misero 15%.

Dalla ricerca inoltre emerge chiaramente che i team rispettosi dell'equilibrio di genere vantano una brand awareness del 5% maggiore rispetto agli altri, il 12% in più di fidelizzazione del cliente, il 13% in più di crescita, il 23% in più di fatturato e una minore incidenza di infortuni sul lavoro. Lo studio fornisce una panoramica sull'approccio, sempre più diretto, che le aziende scelgono di adottare nei confronti del tema della diversità sul lavoro, e in particolare rispetto alla promozione dell'equilibrio di genere nei team. Negli ultimi tempi, infatti, le aziende hanno adottato un approccio più diretto al tema della diversità sul lavoro.

 

Abbattere gli ostacoli

Peccato però che mancano i supporti a favore del lavoro femminile. Supporti che non possono essere solo culturali. Come suggerito dallo studio condotto da Sodexo, in cui sono analizzati i trend che nel prossimo futuro avranno un impatto sugli ambienti di lavoro, "le aziende che vogliono affrontare e superare le disparità di genere devono abbattere tali pregiudizi e favorire le giuste condizioni per creare un ambiente di lavoro inclusivo a cui le donne, a tutti i livelli dell'organizzazione, sentano di appartenere". Asili, congedi parentali, part time, incentivi economici alla maternità. Sono anche questi gli strumenti che aumentano l'occupabilità femminile. E se si guarda all'Europa il panorama è chiaro: sono i Paesi dove questi elementi sono realtà a fare la differenza, oltre naturalmente al livello dei salari.

 

Se vuoi consultare lo studio del Gruppo Sodexo "Fare la differenza in tema di equilibrio di genere" 

Clicca qui
Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG