«Mind the Pay Gap»: Berlino abbassa i prezzi della metro per le donne

Team Comunicazione
19-03-2019

«Mind the pay gap»: a Berlino la metro costa 21% in meno per le donne. È questa la campagna dell'azienda dei trasporti pubblici berlinesi che ha ridotto per un giorno il costo del biglietto per le donne per informare sulla disparità salariale tra i generi. Come sottolineato in un articolo del Sole 24 Ore, la campagna dell'azienda berlinese fa eco al noto "mind the gap" londinese, per richiamare l'attenzione sulla distanza del treno dalla banchina: la distanza in questo caso è il gender pay gap.

 

La differenza nel compenso che ricevono gli uomini e le donne in Germania è del 21%, stessa percentuale di riduzione del biglietto dei mezzi pubblici deciso dall'azienda di trasporti berlinese Bvg. La scelta della data del 18 marzo è  stata così spiegata da Sigrid Nikutta, presidente della Bvg: «Il 21% equivale circa a 77 giorni in un anno. Questo significa che una donna deve lavorare 442 giorni per guadagnare quanto un uomo in 365 giorni. Se si conta 77 giorni dall'inizio dell'anno si arriva al 18 marzo».

 

In Europa la differenza tra gli stipendi orari lordi è del 16% a vantaggio degli uomini se si considere la Ue a 28 Stati. Tra i diversi Paesi il gender pay gap varia di 22 punti percentuali: dal 3,5% della Romania al 25,6% dell’Estonia. Dalle rilevazioni di Eurostat emerge che il gender pay gap è molto più basso tra le new entry nel mercato del lavoro, mentre tende a rafforzarsi ad aumentare dell’età.

 

gpg - sole -da Rold
Infogram

 

Fonte: dati Eurostat elaborati dal Sole 24 Ore

 

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG