Innovazione sociale

Progetti per liberare il potenziale dei giovani, aumentare la partecipazione femminile nel mondo del lavoro, costruire un dialogo propositivo con le Istituzioni

Quando parliamo di innovazione sociale, intendiamo dire che le aziende possono contribuire non solo a migliorare la propria organizzazione interna, ma anche la realtà socio-economica dell’intero Paese. Valore D le supporta in questo percorso attraverso la valorizzazione del loro patrimonio di conoscenze e buone prassi, liberando quel grande potenziale di crescita che in Italia è ancora dormiente. Infatti, se l’occupazione femminile raggiungesse il 60%, il PIL aumenterebbe di conseguenza del 7%.

 

Quindi, valorizzare l’esperienza delle aziende associate non solo a loro beneficio interno, ma per l’intero Paese, è l’ambiziosa sfida che Valore D si è data, costruendo un’area di innovazione sociale attraverso tre progetti.

 

Il primo, dedicato alle donne di domani, è InspirinGirls. Scopri di più > CLICCA QUI

 

Il secondo, il Manifesto per l’occupazione femminile, è dedicato al tessuto socio-economico del Paese. Scopri di più > CLICCA QUI

 

Il terzo progetto è invece indirizzato alle donne che ambiscono a entrare nei Consigli d’Amministrazione d’azienda: InTheBoardroom. Scopri di più > CLICCA QUI

News di Innovazione sociale

Almalaurea: gender pay gap già tra i neolaureati
Team Comunicazione | 19-04-2019

Se si pensava che la strada per le pari opportunità fosse avviata e che bastasse solo darsi del tempo, ci si sbagliava di grosso. Le retribuzioni delle donne sono ben diverse da quelle degli uomini già all’inizio della carriera, con uno scarto medio di 250 euro. È quanto succede fra i neolaureati di tutte le facoltà, anche fra quelli con i profili tanto ricercati dalle aziende che dicono di non riuscire a trovare. Luisa Adani sul Corriere La27ora commenta i dati della ricerca Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati.

Come rimettersi in gioco a 50 anni
Team Comunicazione | 17-04-2019

Donna Moderna torna a parlare della ricerca di Valore D “Talenti senza età”, la prima ricerca sulle dipendenti over 50 in Italia: 6 su 10 si sentono discriminate da capi e colleghi. Tornare a essere realizzate e soddisfatte, però, non è un miraggio. A patto di credere in se stesse e investire sulla propria “employability”, sia per i datori di lavoro sia per i lavoratori.

Ricerche di Innovazione sociale

Analisi del mercato retributivo italiano 2019
Job Pricing
05-04-2019

JP Salary Outlook è un report aggiornato semestralmente dall’Osservatorio JobPricing, sviluppato in collaborazione con Spring Professional, che offre una fotografia del mercato retributivo italiano.

Lo studio che viene pubblicato dal 2014 rappresenta per ampiezza e profondità di dati un punto di riferimento per le analisi retributive. Il database di JobPricing è costituito da circa 400mila profili retributivi relativi a lavoratori dipendenti di aziende private, raccolti durante il periodo 2014-2018.

OCSE – Rapporto Economico dell’Italia
OCSE
01-04-2019

Nel nuovo Rapporto Economico dell’Italia rilasciato dall’OCSE emerge la necessità di una crescita più forte, più inclusiva e sostenibile, migliori opportunità di lavoro e una riduzione del livello del debito pubblico. In Italia questi obiettivi richiedono un programma globale di riforme di ampia portata, pur mantenendo le importanti misure adottate negli ultimi anni.

Associarsi
Entra in un network di 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG