InspirinGirls

Il futuro è come lo vuoi. InspirinGirls porta nelle scuole medie storie di donne raccontate dalle protagoniste per incoraggiare le ragazze a seguire le proprie aspirazioni, libere da stereotipi di genere

Storie di donne che amano il loro lavoro, storie fatte di impegno, passione, difficoltà e successo, raccontate in prima persona agli studenti: è questa l’anima del progetto InspirinGirls, fondato da Miriam Gonzalez – avvocato inglese – e oggi attivo in 6 Paesi (Spagna, Serbia, Italia, Cile, Brasile e Messico).

inspiringirls HEAD SITO VALORE D

Promosso nel nostro Paese da Valore D, in partnership con ENI, Intesa Sanpaolo e Snam e con il patrocinio del MIUR, InspirinGirls sta portando tra i banchi delle scuole medie professioniste, scienziate, sportive e manager che possano spronare ragazze e ragazzi a non porsi limiti nella definizione del proprio percorso e a seguire le proprie ambizioni, qualunque esse siano.
Il progetto è arrivato in Italia nel 2017 e ad oggi le role model hanno incontrato oltre 3000 ragazzi in tutto il Paese. Il loro è un messaggio forte che ha eco anche dopo l’incontro: infatti, la maggioranza dei ragazzi ne ha parlato con i propri genitori, amici e parenti (84%) e l’esperienza ha aiutato due terzi dei partecipanti ad individuare le proprie aspirazioni professionali (64%).

 

Per maggiori informazioni contattare: inspiring.girls@valored.it

News di InspirinGirls

Rompiamo gli stereotipi di genere diffusi tra i ragazzi
Administrator | 21-11-2019

La ricerca pilota condotta su 8 mila bambini delle scuole romane. Intervenire sui più piccoli significa, infatti, favorire un cambiamento culturale e combattere gli stereotipi e i pregiudizi legati al genere, prima che questi vengano trasmessi – anche inconsapevolmente – dalla società. L’iniziativa “Oggi per Domani” prevede un kit di materiale didattico informativo, per docenti e per genitori, per affrontare in aula e in famiglia il fenomeno della violenza di genere. Punto centrale del progetto è un video animato con protagonista il maestro Guido Storto che, in modo giocoso e con gli opportuni codici comunicativi, fa riflettere i più piccoli, stimolandoli a concetti positivi quali il rispetto dell’altro, la parità di genere, l’uguaglianza e l’apertura alle diversità.

Al Financial Times per la prima volta una donna alla direzione: è Roula Khalaf
Administrator | 13-11-2019

Il Financial Times ha nominato una donna, Roula Khalaf, alla guida della sua redazione. È la prima volta in oltre 130 anni di storia del giornale britannico. L’indicazione di Khalaf rompe un tabù sul fronte della parità di genere, ma rappresenta anche un ricambio all’insegna della continuità: Khalaf era diventata numero 2 della redazione nel 2016.

Ricerche di InspirinGirls

InspirinGirls, l’impatto dei primi due anni di progetto
InTribe
11-09-2019

L’indagine condotta dopo due anni dall’inizio del progetto promosso nel nostro Paese da Valore D – in partnership con Eni, Intesa Sanpaolo e Snam, e con il patrocinio del MIUR – rivela l’efficacia e l’impatto sulle ragazze e i ragazzi delle scuole aderenti. Prima dell’incontro, parlando del lavoro e delle proprie ambizioni, il 40% di loro era convinto che ci fossero «lavori da maschi e lavori da femmine».

Why don’t more girls choose to pursue a science career?
OECD
26-02-2019

Utilizzando i dati del Programma per la valutazione internazionale degli studenti, ricercatori dell’Università di Kopenhagen hanno esaminato la natura del divario di genere nei campi STEM.

Gli autori hanno analizzato i dati di 67 paesi ed economie partecipanti al ciclo PISA del 2015; questi dati sono stati integrati da indicatori a livello nazionale sull’uguaglianza di genere (Global Gender Equality Index) e sulla percentuale di donne che si laureano in un campo STEM.

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG