InspirinGirls

Il futuro è come lo vuoi. InspirinGirls porta nelle scuole medie storie di donne raccontate dalle protagoniste per incoraggiare le ragazze a seguire le proprie aspirazioni, libere da stereotipi di genere

Storie di donne che amano il loro lavoro, storie fatte di impegno, passione, difficoltà e successo, raccontate in prima persona agli studenti: è questa l’anima del progetto InspirinGirls, fondato da Miriam Gonzalez – avvocato inglese – e oggi attivo in 15 Paesi (Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Honduras, Hong Kong, Italia, Marocco, Messico, Panama, Perù, Serbia, Singapore, Spagna, Svizzera).

inspiringirls HEAD SITO VALORE D

Promosso nel nostro Paese da Valore D, in partnership con ENI, Intesa Sanpaolo e Snam e con il patrocinio del MIUR, InspirinGirls sta portando tra i banchi delle scuole medie professioniste, scienziate, sportive e manager che possano spronare ragazze e ragazzi a non porsi limiti nella definizione del proprio percorso e a seguire le proprie ambizioni, qualunque esse siano.
Il progetto è arrivato in Italia nel 2017 e ad oggi le role model hanno incontrato oltre 3000 ragazzi in tutto il Paese. Il loro è un messaggio forte che ha eco anche dopo l’incontro: infatti, la maggioranza dei ragazzi ne ha parlato con i propri genitori, amici e parenti (84%) e l’esperienza ha aiutato due terzi dei partecipanti ad individuare le proprie aspirazioni professionali (64%).

 

Per maggiori informazioni contattare: inspiring.girls@valored.it

News di InspirinGirls

Valore D all’evento di lancio #STEMintheCity 2020
Team Comunicazione | 30-04-2020

#STEMintheCity 2020 si è trasformato in un progetto digitale, aperto e inclusivo. Due ore di talk con scienziati, esperti, rappresentanti istituzionali e aziendali, tra cui la Presidente di Valore D Paola Mascaro, che parleranno delle materie tecnico-scientifiche, del loro impatto sulla società e sul ruolo nella ripresa. Un’occasione di confronto per capire insieme come affrontare il futuro

Più ragazze nelle ICT e le professioni del futuro
Team Comunicazione | 23-04-2020

Il gender gap nel settore tecnologico rischia di tenere le donne ai margini del futuro del lavoro, perché sarà proprio negli ambiti tecnologico-scientifici che si genererà maggiore occupazione. Oggi celebriamo l’International Girls in ICT Day.

Ricerche di InspirinGirls

InspirinGirls, l’impatto dei primi due anni di progetto
InTribe
11-09-2019

L’indagine condotta dopo due anni dall’inizio del progetto promosso nel nostro Paese da Valore D – in partnership con Eni, Intesa Sanpaolo e Snam, e con il patrocinio del MIUR – rivela l’efficacia e l’impatto sulle ragazze e i ragazzi delle scuole aderenti. Prima dell’incontro, parlando del lavoro e delle proprie ambizioni, il 40% di loro era convinto che ci fossero «lavori da maschi e lavori da femmine».

Why don’t more girls choose to pursue a science career?
OECD
26-02-2019

Utilizzando i dati del Programma per la valutazione internazionale degli studenti, ricercatori dell’Università di Kopenhagen hanno esaminato la natura del divario di genere nei campi STEM.

Gli autori hanno analizzato i dati di 67 paesi ed economie partecipanti al ciclo PISA del 2015; questi dati sono stati integrati da indicatori a livello nazionale sull’uguaglianza di genere (Global Gender Equality Index) e sulla percentuale di donne che si laureano in un campo STEM.

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG