Rompere il soffitto di cristallo: la leadership femminile

F. Aurilia
21/06/2017

Anche se non abbiamo ancora sfondato il più alto e il più duro soffitto di cristallo, so che un giorno qualcuna lo farà, e spero sarà più presto di quanto si creda.

“Una delle frasi più dure e al contempo più emozionanti del discorso con cui Hillary Clinton concedeva la presidenza degli Stati Uniti a Donald Trump, il quale, nella notte tra l’8 e il 9 novembre dell’anno scorso, vinceva le elezioni. Il mese scorso anche Marine Le Pen, la candidata del partito di estrema destra francese Fronl National, ha cercato di buttarla sul femminismo, questa volta però usandolo in modo surrettizio, cercando di giocarsi la carta della madame la presidente per distogliere in parte l’attenzione delle politiche nazionaliste e xenofobe che voleva propinare ai francesi (i quali le hanno respinte con forza).”

Due modi opposti, quindi, per testimoniare però un fatto: la questione della leadership femminile resta una, questione aperta.

Associarsi
Entra in un network di oltre 200 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG