Oltre cento imprese per il manifesto di Valore D

Monica D'Ascenzo - Il Sole 24 Ore
11/09/2017

LE ISTITUZIONI L’iniziativa dell’associazione ha il patrocinio del dipartimento delle Pari opportunità alla presidenza del Consiglio

«Meritocrazia e diversità siano leve fondamentali per assicurare crescita, performance e innovazione. Per quanto riguarda la diversità di genere, circa la metà dei nostri colleghi sono donne. È un grande vantaggio competitivo, che aumenta la capacità di cogliere, grazie a punti di vista diversi, le opzioni migliori per le nostre scelte strategiche». Philippe Donnet, ceo di Assicurazioni Generali, presenterà così l’impegno del gruppo nella sottoscrizione del Manifesto lanciato da Valore D e già firmato da oltre cento aziende.
La presentazione ufficiale dei nove punti su cui si impegnano le imprese a favore della diversity avverrà domani, nell’ambito di un evento con la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, e una trentina di ceo. «Le aziende di Valore D hanno riconfermato in maniera molto concreta e operativa, quanto la diversità rappresenti un valore per loro e quanto sia importante all’interno della loro organizzazione.
Inoltre il Manifesto si è dimostrato anche un’opportunità di dialogo costruttivo con le istituzioni», commenta Sandra Mori, presidente di Valore D e general counsel Europe di Coca­Cola. Per molte delle aziende firmatarie del manifesto è l’occasione per rendere pubblico il lavoro fatto negli ultimi anni.

.

Associarsi
Entra in un network di oltre 180 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più