100 DONNE DELL’ANNO

Benedetta Sangirardi - F
05/01/2018

Non ho mai pensato di dover dimostrare di più di un uomo. Ma per arrivare ho fatto tanti sacrifici.

Ha scalato i gradini della carriera cambiando mansioni e Paese più volte. Luisa Franzone ama le sfide, anche se hanno comportato rinunce pesanti. Le ha vinte grazie all’aiuto del marito e di una tata super. Sì, perché oltre a guidare un azienda, è anche una mamma che con vive con i semi di colpa. Tanto che davanti a un cartello “cercasi commessa” un pensierino a volte lo fa veglia alle 6:15. Molto spesso intorno alle 7:30 briefing «informale, ma molto efficace» con il general manager, poi si parte: telefonate, meeting, controllo delle attività dislocate su tutto il territorio, contatti diretti con i colleghi nelle fabbriche.

Associarsi
Entra in un network di oltre 180 aziende, accedi a esclusivi percorsi di formazione e scambia best practice con le altre imprese associate.
scopri di più
ENG